menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina a mano armata al bar di via Silvio Baratta, il titolare reagisce

Il ladro,con una tuta da motociclista ed un casco nero, ha puntato la pistola addosso al gestore per farsi consegnare il Rolex di quest'ultimo

Gli ha scagliato la pistola sulla testa procurandogli una vistosa ferita, ma poi si è dato alla fuga senza bottino. Non è andato secondo i piani del rapinatore, il colpo al bar di via Silvio Baratta, avvenuto lunedì sera, intorno alle ore 23. Il ladro, infatti, con una tuta da motociclista ed un casco nero ha puntato la pistola addosso al gestore per farsi consegnare il Rolex di quest'ultimo.

Ma la vittima non gliel'ha data vinta ed è riuscito a cacciare via dal bar il rapinatore che, per fortuna, non è ricorso all'utilizzo dell'arma, se non per ferirlo sul capo, dandogliela in testa. Notando che i presenti, intanto, stavano contattando la Polizia, alla fine, il rapinatore è fuggito via sulla sua moto, senza l'agognato Rolex. Graziato, il gestore del bar che, per difendere il suo orologio, ha rischiato grosso, visto che il bandito avrebbe potuto esplodergli contro dei colpi con l'arma da fuoco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Ultime di Oggi
  • social

    Ansia: il nuovo singolo di Keyra

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento