menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina una sala giochi in via Roma: nei guai un 21enne salernitano

Il giovane, A.N. le sue iniziali, insieme ad un complice, armato di pistola e con il volto coperto, riuscì a portare via circa 6500 euro

Un giovane salernitano di 21 anni, A. N, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dalla polizia perché è ritenuto l’autore di una rapina avvenuta nella serata di venerdì in una sala slot situata in via Roma, a Salerno. Il ragazzo insieme ad un complice, coperti da un cappuccio, entrarono nella sala giochi armati di pistola riuscendo a portare via circa 6.500 euro.

Gli agenti, intervenuti sul posto, avviarono subito le indagini che hanno consentito di individuare uno dei due rapinatori, che è stato bloccato mentre si stava recando in un’ abitazione diversa da quella presso cui risiede. Per questa ragione i poliziotti hanno proceduto alla perquisizione personale e della casa, trovando e sequestrando una pistola revolver priva di matricola, identica a quella utilizzata nel corso della rapina, e numerosi capi di abbigliamento corrispondenti a quelli indossati da uno dei rapinatori come è risultato dalle immagini rilevate dal sistema di video sorveglianza installato nella sala slot.

Il giovane è stato arrestato in flagranza del reato di detenzione dell’arma clandestina e deferito all’Autorità giudiziaria per la rapina del 22 maggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid-killer: donna muore a Baronissi, il cordoglio del sindaco

  • Cronaca

    Covid a Salerno, 20 positivi: c'è anche una ultracentenaria

  • Cronaca

    Donna si lancia dal balcone e muore: dramma a Sarno

  • Cronaca

    Annamaria Ascolese è morta: fu sparata dal marito carabiniere

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento