Rapina a Scafati in un'edicola, il titolare lancia un vaso sull'auto dei ladri

Il colpo non è andato come programmato: il titolare, infatti, vedendo i banditi, si è chiuso nel retrobottega riuscendo a mettersi al sicuro e a raggiungere la sua abitazione, al piano superiore

Tensione a Scafati, questa mattina: sono entrati in azione dei rapinatori in un'edicola all'angolo tra corso Nazionale e via Giovanni XXIII. Ma il colpo non è andato come programmato: il titolare, infatti, vedendo i banditi, si è chiuso nel retrobottega riuscendo a mettersi al sicuro e a raggiungere la sua abitazione, al piano superiore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il colpo

I malviventi dunque sono riusciti a prendere poche decine di euro e qualche pacchetto di sigarette. Il titolare dell'edicola sarebbe anche riuscito, dal piano superiore, a lanciare verso il basso un grosso vaso, danneggiando il tetto dell'auto dei malviventi che sono fuggiti. Si indaga.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Sorpresa in Costiera, "Fratacchione" Fazio in vacanza ad Amalfi

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

Torna su
SalernoToday è in caricamento