Rapina a Scafati in un'edicola, il titolare lancia un vaso sull'auto dei ladri

Il colpo non è andato come programmato: il titolare, infatti, vedendo i banditi, si è chiuso nel retrobottega riuscendo a mettersi al sicuro e a raggiungere la sua abitazione, al piano superiore

Tensione a Scafati, questa mattina: sono entrati in azione dei rapinatori in un'edicola all'angolo tra corso Nazionale e via Giovanni XXIII. Ma il colpo non è andato come programmato: il titolare, infatti, vedendo i banditi, si è chiuso nel retrobottega riuscendo a mettersi al sicuro e a raggiungere la sua abitazione, al piano superiore.

Il colpo

I malviventi dunque sono riusciti a prendere poche decine di euro e qualche pacchetto di sigarette. Il titolare dell'edicola sarebbe anche riuscito, dal piano superiore, a lanciare verso il basso un grosso vaso, danneggiando il tetto dell'auto dei malviventi che sono fuggiti. Si indaga.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento