menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggredisce un uomo per rubargli il telefonino: arrestato straniero a Salerno

La vittima è dovuta ricorrere alle cure mediche del pronto soccorso del "Ruggi d'Aragona" ma ha subito riconosciuto il rapinatore. Quest'ultimo è stato rinchiuso in carcere dai carabinieri

Momenti di paura, ieri pomeriggio, a Salerno, dove i carabinieri hanno arrestato un ragazzo egiziano di 20 anni, M.E.S le sue iniziali, senza fissa dimora, per rapina e lesioni personali. Tutto è partito dalla chiamata di un cittadino alla centrale operativa che denunciava di aver subito una violenta rapina da un giovane extracomunitario, il quale, con la forza si era impossessato del suo telefonino procurandogli anche delle lesioni sul corpo.

L'arresto

Immediate le indagini da parte dei militari dell’Arma che, grazie alla descrizione fornita dall’uomo, hanno rintracciato in poco tempo il 20enne che si era dato alla fuga. Il giovane è stato condotto in caserma per gli accertamenti di rito. E, dopo le cure mediche da parte del pronto soccorso del Ruggi, la vittima lo ha riconosciuto come il rapinatore del suo cellulare, che, il giorno precedente, era stato già denunciato per una vicenda analoga all’Autorità Giudiziaria. Per lui, dunque, si sono aperte le porte del carcere di Fuorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

social

Salerno: apre "Osteria di Pescheria", "Pizzicorio" diventa anche bar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento