menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentato omicidio e rapina, grave 50enne di Nocera: quattro fermi

Secondo gli inquirenti, dai 4 sarebbe stato messo in atto un tranello. Pare che il 50enne conoscesse una delle due donne, la quale poi l’avrebbe messo in contatto con una sua amica: a ridurlo in fin di vita, i fidanzati delle due rumene

Carabinieri in azione, ieri a Mercato S. Severino. Sono state fermate quattro persone di nazionalità rumena, due uomini e due donne accusati della violenta aggressione subita da un uomo di 50 anni di Nocera Inferiore. La vittima è stata trovata lo scorso 18 novembre in località Ciorani ed è attualmente ricoverata in gravi condizioni presso l'ospedale Ruggi di Salerno.

Le pesanti accuse sono di tentato omicidio e rapina. Secondo gli inquirenti, dai 4 sarebbe stato messo in atto un tranello. Pare che il 50enne conoscesse una delle due donne, la quale poi l’avrebbe messo in contatto con una sua amica per fargli trascorrere alcune ore di divertimento a pagamento. La vittima si è presentata all’appuntamento con assegni e contanti: dopo essersi recato con l'escort in una casa di Bracigliano, l'uomo si è trovato dinanzi a due complici, fidanzati delle due rumene. Gli stranieri hanno picchiato la vittima per derubarla: i presunti colpevoli, avrebbero poi avvolto il corpo del 50enne in una coperta, caricandolo su una vettura per poi abbandonarlo lungo una strada di campagna, in località Ciorani. Preziose, per gli inquirenti, le immagini di un impianto di videosorveglianza di un albergo del posto.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento