Rapinano l'ufficio postale a Nocera Superiore, poi l'inseguimento: arrestati due uomini mascherati

I banditi, intorno alle 14, armati di mazze da baseball, hanno minacciato i dipendenti presenti e si sono fatti consegnare alcune centinaia di euro. Tempestivo l'intervento dei carabinieri

Due malviventi, con il volto mascherato, hanno fatto irruzione, intorno alle 14 di oggi, all’interno dell’Ufficio Postale di Nocera Superiore,  dove, armati di mazze da baseball, hanno minacciato i dipendenti presenti e si sono fatti consegnare alcune centinaia di euro. Poi si sono dati alla fuga a bordo di un autoveicolo.

L'inseguimento

Sul posto è tempestivamente intervenuta una gazzella della locale Stazione dei Carabinieri, che ha rinvenuto una delle maschere utilizzate dai rapinatori raccogliendo elementi utili per rintracciare i due banditi. Contemporaneamente, sono stati attivati numerosi equipaggi che, attraverso l’uso sia di autoveicoli con livrea di istituto che auto “civetta”, hanno presidiato i punti strategici della rete viaria. In poco tempo la vettura con a bordo i presunti rapinatori -  risultata successivamente di proprietà di uno di essi e sottoposta a sequestro - è stata intercettata mentre si stava per immettere sull’autostrada A3 in direzione Napoli e, al termine di un lungo inseguimento, è stata raggiunta e fermata, nei pressi dell’uscita di Scafati, dai carabinieri di Nocera Inferiore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due uomini (un nocerino 39enne domiciliato a Torre del Greco ed un 51enne anch’egli proveniente dalla città del corallo), entrambi con precedenti, sono stati trovati in possesso sia delle mazze da baseball che dell’altra maschera, identica a quella trovata nell’Ufficio Postale ma anche della refurtiva che è stata restituita al direttore delle Poste. Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro mentre i due uomini, dichiarati in stato di arresto per rapina aggravata e porto di strumenti atti ad offendere, sono stati rinchiusi presso la casa circondariale di Salerno a disposizione della Procura della Repubblica di Nocera Inferiore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

  • Regionali 2020, plebiscito per De Luca in Campania: i risultati definitivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento