rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca San Valentino Torio

Rapine a benzinaio a San Valentino Torio, preso il colpevole

Un rapinatore ha colpito due volte in due giorni lo stesso distributore di benzina portando via 950 Euro ma è stato acciuffato dai carabinieri, tradito dall'automobile

Rapina due volte lo stesso distributore di benzina ma alla seconda volta viene acciuffato: è accaduto a San Valentino Torio. Tutto ha inizio giovedì 1 novembre quando un giovane con pistola si fa consegnare 500 Euro in contanti da un benzinaio della città e fugge senza lasciare traccia. Non contento il rapinatore torna sulla scena del crimine il 2 novembre per mettere a segno un altro colpo: questa volta pota via 450 Euro ma viene visto salire su una Fiat Punto azzurra. La vittima dà quindi l'allarme ai carabinieri che si mettono sulle tracce del malvivente. 

I militari della stazione di San Valentino Torio identificano l'automobile (intestata ad una donna) e si mettono alla ricerca del figlio, che probabilmente la stava utilizzando per mettere a segno i colpi. Conscio probabilmente di essere ricercato, come riferito dai carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore (agli ordini del maggiore Matteo Gabelloni) il giovane, A. B. le sue iniziali, 24 anni, telefona alla tenenza di Pagani per denunciare il furto della Fiat Punto. Presentatosi quindi alla tenenza per denunciare il furto (mai avvenuto) viene tratto in arresto dai carabinieri e riconosciuto come autore di entrambe le rapine al distributore di carburanti di San Valentino Torio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapine a benzinaio a San Valentino Torio, preso il colpevole

SalernoToday è in caricamento