menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapinavano le coppiette dell'Agro: arrestati due giovani di Pagani

Le indagini sono iniziate nel luglio 2015 a seguito del sequestro a Pagani di una pistola Beretta calibro 7.65 completa di caricatore, guanti e maschere riconosciuti dalle vittime come quelli usati dai rapinatori

Erano il terrore delle coppie nell'Agro: sono stati arrestati stamattina, dai carabinieri di Nocera Inferiore, M.S. 35enne e la 19enne S.I., entrambi di Pagani. I due, in concorso con altre tre persone al momento denunciate, hanno commesso due 2 rapine a Nocera Inferiore, 3 ad Angri ed 1 a Sant’Egidio del Monte Albino,  nel novembre 2014 ed altre rapine a Nocera Inferiore ed Angri nei primi mesi del 2015.

Gli arrestati si appostavano nelle aree in cui si appartavano le giovani coppie e, approfittando dell’oscurità, piombavano sulle vittime facendosi consegnare, sotto minaccia di una pistola, denaro contante, smartphone ed in una circostanza rapinando l’auto Alfa Romeo Mito con le vittime a bordo, costringendole a prelevare, ad un bancomat in Angri, la somma per essere liberate. Le indagini sono iniziate nel luglio 2015 a seguito del sequestro a Pagani di una pistola Beretta calibro 7.65 completa di caricatore, guanti e maschere riconosciuti dalle vittime come quelli usati dai rapinatori. Per i giovani paganesi sono quindi scattate le manette per il concorso nelle numerose rapine a mano armata: il 35enne Sessa è finito in carcere, mentre S. I. è stata sottoposta agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento