Cronaca

Rapinava i negozi della zona orientale di Salerno: 17enne dietro le sbarre

Il giovane, P.G le sue iniziali, è stato arrestato dagli agenti della sezione “Falchi” della Questura. Nel mirino del rapinatore e di un suo complice è finito anche un supermercato di via Trento

Un ragazzo di 17 anni, P.G le sue iniziali, è stato arrestato dagli agenti della sezione “Falchi” della Questura di Salerno con l’accusa di rapina, a seguito di un’ordinanza di custodia cautelare richiesta dalla Procura presso il Tribunale per i Minori di Salerno. Il giovane è stato l’artefice, insieme a M.D.M, arrestato lo scorso 31 ottobre, di una serie di rapine messe a segno in diversi negozi situati nella zona orientale del capoluogo, tra cui un noto supermercato di via Trento.

I due, con indosso un cappellino e una sciarpa per non farsi indentificare, non riuscirono ad impossessarsi dell’incasso giornaliero grazie alla reazione delle persone presenti all’interno dell’esercizio commerciale. Prima di fuggire danneggiarono con mazze il bancone e la cassa portando via una busta contente 20 euro. Decisive sono state le immagini estrapolate dalle telecamere di sorveglianza di alcuni negozi situati nel quartiere. Per questo il Gip del Tribunale per i Minorenni , su richiesta del pm, ha disposto la custodia cautelare in carcere per il giovane che è stato richiuso nella casa circondariale di Benevento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinava i negozi della zona orientale di Salerno: 17enne dietro le sbarre
SalernoToday è in caricamento