menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Battipaglia, arrestato cittadino extracomunitario per ricettazione

Un cittadino extracomunitario aveva in casa una pistola a salve, munizioni e una placca in uso alla polizia di Stato, provento di uno scippo effettuato a Battipaglia

Un 26enne di nazionalità marocchina è stato arrestato ieri a Lido Lago, a Battipaglia L'uomo, E. G. M. le sue iniziali, è stato tratto in arresto dai poliziotti della squadra mobile della questura di Salerno, dopo giorni di osservazione e pedinamento. Nell'ambito di indagini finalizzate all'individuazione di un gruppo di cittadini extracomunitari ritenuti responsabili di rapine ed altri reati contro il patrimonio i poliziotti hanno eseguito una perquisizione presso il domicilio del cittadino suddetto.

Gli agenti hanno rinvenuto una pistola a salve, munizioni, scatole di guanti in lattice e una placca di riconoscimento della polizia di Stato, che dai successivi accertamenti è risultata provento di uno scippo effettuato lo scorso gennaio a Battipaglia ai danni di un agente di polizia libero dal servizio. Al momento della perquisizione domiciliare l'uomo non si trovava in casa: i poliziotti lo hanno atteso e l'uomo è rientrato in compagnia di due connazionali. E' stato fermato mentre preparava una valigia, probabilmente per allontanarsi dal territorio. Il 26enne è stato quindi sottoposto a fermo di polizia giudiziaria e condotto presso il carcere di Salerno, zona Fuorni, mentre i due connazionali, risultati non in regola con il permesso di soggiorno, sono stati espulsi dal territorio nazionale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento