Mercoledì, 12 Maggio 2021
Cronaca

Raptus di follia nel Cilento: entra in casa dei parenti e la incendia

Una donna di 39 anni di Policastro Bussentino ha appiccato il fuoco all'interno di una delle camere da letto dell'abitazione situata nel piccolo comune di Alfano. Fermata dai carabinieri

Poteva finire in tragedia l’incendio provocato da una 39enne di Policastro Bussentino, che in preda ad un raptus di follia, si è diretta nel comune cilentano di Alfano per dare fuoco all’abitazione di alcuni suoi parenti. Tra la donna e il resto della famiglia il rapporto non sarebbe mai stati idilliaco per via di questioni interne al nucleo familiare. Fatto sta che lei, una volta entrata nell’abitazione, ha incendiato improvvisamente una delle camere da letto.

Fortunatamente i parenti si sono resi conto subito di ciò che stava succedendo e così hanno allertato i vigili del fuoco, che sono riusciti ad evitare che le fiamme si propagassero nel resta della casa. La 39enne, invece, è stata fermata dai carabinieri a pochi chilometri di distanza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raptus di follia nel Cilento: entra in casa dei parenti e la incendia

SalernoToday è in caricamento