Crolla muro vicino all'Auditorium di Ravello: auto danneggiata, riaperta la strada

Di recente, nella zona, è stato aperto un cantiere per realizzare una rampa per il collegamento tra via Boccaccio e via della Repubblica

Foto di repertorio

Paura, questa mattina, a Ravello, dov’è crollato un muro di contenimento che si trova che si trova a monte della strada che costeggia l'Auditorium. Una vettura è stata danneggiata.

I disagi

Di recente, nella zona, è stato aperto un cantiere per realizzare una rampa per il collegamento tra via Boccaccio e via della Repubblica. Il traffico veicolare è stato momentaneamente interdetto.  Sembra che il cedimento sia stata provocato dal forte maltempo che, in queste ore, si sta abbattendo anche in Costiera Amalfitana. Le indagini sono in corso.

La riapertura

Nel pomeriggio la strada interessata dal crollo è stata riaperta alla circolazione. L'amministrazione comunale, guidata dal sindaco Salvatore Di Martino, ha attivato - si legge in una nota - "tutte le procedure di verifica dell'evento franoso disponendo un sopralluogo con tecnici e ditta esecutrice dei lavori (al momento il cantiere è chiuso per effetto di una variante in corso d’opera oggetto di valutazione da parte della Soprintendenza di Salerno) e attivando un servizio navetta per alleviare i disagi alla cittadinanza residente nelle frazioni di Torello e San Cosma". Sulla carreggiata, comunque, sono lavoro alcuni mezzi meccanici che stanno operando la rimozione del materiale franato. Appena concluso l'intervento si procederà all'apposizione di moduli paramassi inibendo parte della strada peraltro già costituente area di cantiere prima dell'evento franoso.

Il commento del sindaco:

"Come abbiamo avuto modo già di denunciare nei giorni scorsi i lavori della rampa Auditorium avevano subito un immotivato arresto: riserve dell’impresa esecutrice dei lavori, sospensione da parte della Soprintendenza, esposti anonimi, etc. Un mix di motivazioni che hanno finito per determinare il fermo del cantiere. Se aggiungiamo il cattivo tempo, il piatto è servito. Dopo lo smottamento, abbiamo immediatamente concocato tecnici e maestranze attivamndo con gli uffici tutti gli adempimenti necessari oltre a quelle azioni indispensabili a limitare i disagi alla cittadinanza residente. Non lasceremo nulla di intentato per accertare immediatamente eventuali colpe e responsabilità, ma soprattutto per dare celerità alla realizzazione dell’opera. Di sicuro non ci fermeremo davanti ad arroccamenti che non hanno alcun motivo di essere, né davanti ai mistificatori della verità".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Covid-19, De Luca firma l'ordinanza: movida di nuovo sotto controllo

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

  • Dramma a Montecorvino Pugliano, donna si impicca sul balcone di casa

  • Il maltempo mette in ginocchio la provincia: scattano evacuazioni a Sarno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento