Ravello, divieto di balneazione a Marmorata: ordinanza del sindaco

Il provvedimento fa seguito agli ultimi risultati forniti dall'Arpac, dopo i prelievi effettuati lo scorso 17 maggio. L'ultimo divieto di balneazione nel 2015

Divieto di balneazione in località Marmorata di Ravello. L'ordinanza è stata emessa dal sindaco della città costiera, Salvatore Di Martino. Il provvedimento fa seguito agli ultimi risultati forniti dall'Arpac, dopo i prelievi effettuati lo scorso 17 maggio. I parametri microbiologici risultano essre inferiori alla soglia di balneabilità. In quel punto si trova la vasca di contenimento degli scarichi provenienti dal centro di Ravello che si depositano prima di essere rilasciati in mare attraverso la condotta sottomarina. L'ultimo divieto di balneazione nel 2015. Ne dà notizia ilvescovado.it

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo con la febbre: la mamma non aspetta il tampone e lo porta in ospedale, entrambi positivi

  • Sorpresa nel Cilento, avvistato lo yacht "T.M Blue One” di Valentino

  • Covid-19: positivo anche un vigile collegato ai casi di Pontecagnano, sospetto di contagio a Cava

  • Covid-19: in aumento i positivi in Campania, 23 nuovi contagi

  • Violate norme anti Covid: la polizia chiude bar a Salerno

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, oggi 2 positivi ad Eboli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento