Sviene mentre lavora a Villa Rufolo, poi anche in ospedale: sarà operato

Stava lavorando in qualità di personale volontario, quando un 69enne è stato colto da un malore, poco dopo l'ora di pranzo. L'uomo, di Ravello, è stato soccorso da un'ambulanza del 118 e trasferito al pronto soccorso di Castiglione

Stava lavorando in qualità di personale volontario a Villa Rufolo, quando è stato colto da un malore, poco dopo l'ora di pranzo. Vittima un uomo di Ravello, di 68 anni, soccorso da un'ambulanza del 118 e trasferito al pronto soccorso di Castiglione. Ad un primo esame, l'uomo non aveva presentato alcun problema. Ma poco dopo, è stato colto da un arresto cardiaco, che gli ha fatto perdere nuovamente conoscenza. Il personale sanitario lo ha intubato e poi praticato diverse manovre di rianimazione, riuscendo a far tornare cosciente, anche se per poco, il 68enne. Da lì, la decisione di trasferirlo d'urgenza al reparto di rianimazione dell'Umberto I di Nocera Inferiore, dove sarà sottoposto ad un intervento chirurgico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento