rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca

Più controlli, meno criminalità: il report dei dati della Questura

Nell'attività di prevenzione per garantire la sicurezza urbana, delle 76 persone messe in cella, tutte straniere, 14 sono state beccate per rapina

"L’attività di contrasto condotta negli ultimi 4 mesi ha determinato una sensibile riduzione registrata nelle ultime settimane, nella città di Salerno, dei reati predatori e, in particolare, di rapine e furti in abitazione": parola della Polizia di Stato, che, in occasione della celebrazione del suo 61° anniversario, stamane presso la Caserma Pisacane, ha fornito dati sulle operazioni svolte nell'ultimo anno.

Trecentoventinove, dunque, gli arresti dal 1 maggio del 2012 al 30 aprile del 2013, nell'ambito dei controlli della Polizia, mentre 1.168 risultano le denunce. Nell'attività di prevenzione per garantire la sicurezza urbana, inoltre, delle 76 persone messe in cella, tutte straniere, 14 sono state beccate per rapina e 6 per furto nelle abitazioni. Sul fronte immigrazione, ancora, si contano 14 decreti di espulsione ed altri 230 con accompagnamento alla frontiera, mentre sono 12.358  i permessi di soggiorno rilasciati.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più controlli, meno criminalità: il report dei dati della Questura

SalernoToday è in caricamento