rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca Montecorvino Rovella

Reddito di cittadinanza a Montecorvino Rovella: approvati i progetti di unità collettiva

Sono stati approvati dalla giunta presieduta dal sindaco Martino D'Onofrio, con delibera numero 53. La partecipazione ai progetti è facoltativa per le persone non tenute agli obblighi connessi al Reddito di Cittadinanza

La giunta comunale di Montecorvino Rovella presieduta dal sindaco Martino D’Onofrio, con delibera numero 53, ha approvato i tre Progetti di Utilità Collettiva (Puc) rivolti ai percettori del reddito di cittadinanza. 

I dettagli

Il primo progetto è Vigili-AMO: attività di supporto alla polizia locale per quel che concerne la vigilanza viaria negli orari di ingresso ed uscita degli alunni da scuola. Segue "Noi per l'Ambiente": attività di supporto in materia di manutenzione di aree pubbliche, quali giardini, aiuole e sentieri paesaggistici. "Noi per la Cultura, Ubi Societas, Ibi Ius", infine, è l'attività di supporto all'allestimento e alla valorizzazione dei luoghi della cultura, in un percorso che parte dalla biblioteca, sita nel complesso monumentale di Santa Sofia, e giunge alla sede degli uffici del Giudice di Pace, ex sede della biblioteca. Sono tenuti ad offrire la propria disponibilità allo svolgimento delle attività nell'ambito dei Progetti utili alla collettività i beneficiari del Reddito di Cittadinanza che abbiano sottoscritto un Patto per il Lavoro o un Patto per l'Inclusione Sociale. La partecipazione ai progetti è facoltativa per le persone non tenute agli obblighi connessi al Reddito di Cittadinanza, le quali possono aderire volontariamente nell'ambito dei percorsi concordati con i servizi sociali dei Comuni. Chi partecipa ai progetti dovrà lavorare per non meno di otto ore a settimanali. Nei prossimi giorni partirà una manifestazione d’interesse da parte del Comune di Montecorvino Rovella. Una iniziativa avviata in diversi comuni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reddito di cittadinanza a Montecorvino Rovella: approvati i progetti di unità collettiva

SalernoToday è in caricamento