rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Cetara

I reflui di Cetara confluiranno nel depuratore di Salerno: l'annuncio di Strianese

È stata ultimata la realizzazione delle condotte interrate in pressione che percorrono sia via Ligea che Via Porto fino all’innesto con Via Sabatini (punto di recapito nella fognatura esistente

Sono quasi conclusi i lavori di collegamento dei reflui urbani del Comune di Cetara all’Impianto di Depurazione di Salerno, relativi al comparto 6bis del Grande Progetto della Provincia di Salerno “Risanamento ambientale dei corpi idrici superficiali della provincia di Salerno", finanziati dalla Regione Campania con fondi Por 2014/2020.

Il progetto 

In merito al comparto 6bis, attualmente sono in corso di realizzazione le opere civili (strutture) delle stazioni di rilancio dei reflui fognari alla rete esistente e, quindi, al Depuratore di Salerno. Il progetto prevede che i reflui provenienti dall'abitato di Cetara, rilanciati attraverso la condotta sottomarina ultimata che collega il parcheggio antistante il Porto di Cetara e il Parcheggio di Via Ligea (ingresso spiaggia hotel Baia), raggiungano il Depuratore di Salerno attraverso due ulteriori stazioni di Sollevamento che, oltre alla funzione propria di collegamento, garantiranno la possibilità di riqualificare la rete di smaltimento dei reflui del rione porto a ridosso di via Ligea e dell’Area Portuale, che prima scaricava direttamente a mare.È stata ultimata la realizzazione delle condotte interrate in pressione che percorrono sia via Ligea che Via Porto fino all’innesto con Via Sabatini (punto di recapito nella fognatura esistente). A breve si procederà al ripristino della sede viaria interessata dai lavori. Per quanto attiene le stazioni di sollevamento in corso di realizzazione, sono state completate le attività di trivellazione dei pali di contenimento laterale di entrambe le stazioni ed è in corso di esecuzione la realizzazione del “tappo di fondo” mediante inezione di miscela cementizia ad altissima pressione con tecnica jet grouting, attività propedeutica allo scavo della stazione (ultima fase) anche al di sotto del livello del mare come previsto in progetto.La stazione di Via Ligea è stata già completata per le attività di contenimento e tappo di fondo e, a decorrere da lunedì 15 marzo, si darà avvio all’ultima fase di esecuzione delle opere civili completando l’intervento; entro fine mese si prevede il completamento degli interventi di contenimento anche per la Stazione di Via Porto. L’intervento dovrebbe concludersi entro l’estate. 

Il commento 

“I lavori del Grande Progetto – dichiara il Presidente della Provincia Michele Strianese – ci permettono di contribuire direttamente al miglioramento della salubrità e qualità dell’ambiente, con immediati riscontri anche sulla balneabilità delle coste. La nostra è una provincia a forte vocazione turistica e il risanamento ambientale va a favorire i flussi turistici che, soprattutto in questo momento storico, sono fondamentali per creare sviluppo e occupazione. Importantissimo quindi rilanciare il turismo e la valorizzazione delle nostre coste, del nostro mare”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I reflui di Cetara confluiranno nel depuratore di Salerno: l'annuncio di Strianese

SalernoToday è in caricamento