Regata storica 2019, il sindaco di Amalfi: "Non condividiamo la data"

Esplode la polemica sulla scelta di sabato 1 giugno a Venezia. Intanto la cittadina turistica della Divina chiama a raccolta cittadini e appassionati per manifestare sostegno e vicinanza agli atleti

La vittoria del 2018

Esplode la polemica sulla data della Regata delle Repubbliche Marinare che, quest’anno, si terrà sabato 1 giugno a Venezia.

L’affondo

Molto critico il sindaco di Amalfi Daniele Milano: “Non abbiamo assolutamente condiviso la scelta di tenere la regata di sabato 1 giugno soprattutto perché maturata soltanto il 17 aprile. Fatto, questo, mai accaduto prima nella storia del Palio. Questa circostanza ci ha costretto, ad un solo mese dalla manifestazione, a dover cambiare buona parte dell'equipaggio che sino a quel momento si stava allenando per disputare la gara. Costringe inoltre il nuovo equipaggio che gareggerà a Venezia ad avere pochissime uscite in mare per trovare il giusto assieme in barca. Nonostante tutto, sono certo che gli atleti che difenderanno i colori di Amalfi daranno comunque il massimo. Per questo motivo invito tutti gli amalfitani e gli appassionati della Regata Storica a partecipare alla cerimonia di presentazione degli atleti per far sentire il calore della città al nostro equipaggio che si terrà giovedì 23 maggio al Comune".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Palo

In occasione dell'evento, a metà tra la rievocazione storica dei fasti delle quattro regine dei mari e la competizione sportiva tra i galeoni, Amalfi chiama a raccolta cittadini e appassionati per manifestare sostegno e vicinanza agli atleti che che parteciperanno alla regata storica in programma sulla laguna di San Marco. L'appuntamento è per giovedì 23 maggio alle ore 17.30 presso il Salone Morelli di Palazzo San Benedetto, dove il sindaco Milano e i componenti del comitato cittadino presenteranno l'equipaggio, diretto dall'allenatore Antonio La Padula e dal timoniere Vincenzo Di Palma, che sarà chiamato a difendere i colori di Amalfi ad un anno esatto dalla spettacolare e avvincente vittoria sul bacino di Genova Prà. Quest'anno, per effetto di una decisione unilaterale che ha lasciato poco spazio a qualsiasi tentativo di trattativa, la regata si svolgerà per la prima volta nella sua storia di sabato (ore 19), mentre la sfilata del corteo storico è stata anticipata a venerdì 31 maggio (ore 18.30) con partenza da Piazza San Marco e arrivo a via Garibaldi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

  • Covid-19: i contagi superano quota 200 in provincia, due bimbi positivi a Salerno e 2 casi a Baronissi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento