Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Amalfi

Regata delle Repubbliche Marinare: Amalfi, Genova e Pisa presentano ricorso

Si tratta di anomalie rispetto al posizionamento del campo di regata, alle operazioni di partenza e di sorteggio, e , stando a quanto riferito da timonieri ed equipaggi anche relative ad invasioni di corsia

All'indomani dell'esito della sessantaquattresima edizione della Regata delle Antiche Repubbliche Marinare, svoltasi a Venezia il primo giugno 2019, e che ha visto trionfare i padroni di casa, Amalfi, Genova e Pisa hanno presentato ricorso agli arbitri della Ficsf (Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso) per denunciare “diverse anomalie riscontrate”. 

Il ricorso

Si tratta di anomalie rispetto al posizionamento del campo di regata, alle operazioni di partenza e di sorteggio, e, stando a quanto riferito da timonieri ed equipaggi anche relative ad invasioni di corsia.  “Tutto ciò – si legge in una nota ufficiale - nonostante le raccomandazioni avanzate in sede di consiglio di regata tenutosi alla vigilia dell’evento”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regata delle Repubbliche Marinare: Amalfi, Genova e Pisa presentano ricorso

SalernoToday è in caricamento