rotate-mobile
Cronaca

Reggio Emilia, disoccupato salernitano tenta il suicidio

L'uomo, 44 anni, ha scavalcato la balaustra al primo piano della sede del comune rimanendo sul cornicione per alcuni minuti, minacciando di buttarsi di sotto. E' stato convinto a scendere da un funzionario del comune

Attimi di paura a Reggio Emilia presso la sede del comune: un disoccupato di 44 anni, originario di Salerno, nel pomeriggio si è recato al comune e ha minacciato di gettarsi di sotto da un balcone della struttura. L'uomo, entrato poco prima per parlare con gli amministratori, si è affacciato ad un balcone del primo piano, ha scavalcato la balaustra e, restando fuori dal terrazzo, ha minacciato di buttarsi di sotto. Sul posto sono inervenuti gli agenti della polizia locale. Sotto gli occhi attoniti dei passanti l'uomo è rimasto per alcuni minuti sul cornicione. Un impiegato del comune lo ha poi convinto a rientrare e il disoccupato è stato quindi sentito dalla polizia municipale.

 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reggio Emilia, disoccupato salernitano tenta il suicidio

SalernoToday è in caricamento