Tentano la fuga e poi strattonano i carabinieri: un arresto e una denuncia a Salerno

A finire nei guai, P.C., classe '93, pregiudicato sottoposto all’affidamento in prova ai servizi sociali, e per S. S. F. del '92, con precedenti

Resistenza a pubblico ufficiale in concorso: questa l'accusa per il salernitano P.C., classe '93, pregiudicato sottoposto all’affidamento in prova ai servizi sociali, e per S. S. F. del '92, con precedenti. Il 13 giugno, nella tarda serata, a Salerno, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno tratto in arresto il primo giovane e denunciato il secondo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La tentata fuga

I due, mentre viaggiavano in via Trento a bordo di un motorino rispettivamente in qualità di conducente e passeggero, alla vista dei militari, con il chiaro intento di  sottrarsi ad un successivo controllo, hanno tentato la fuga, percorrendo contromano l’arteria stradale. Dopo averli bloccati al termine di un breve inseguimento, i militari sono stati strattonati ripetutamente dal guidatore del mezzo, che tentava di riprendere la fuga. L’arrestato è finito ai domiciliari presso la propria abitazione, in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Salerno non è turistica: ha solo la fortuna di essere tra 2 costiere", la amara denuncia di un lettore

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

  • Mare con schiuma gialla e meduse morte tra Pontecagnano e Battipaglia

  • Coronavirus, nuovi 10 contagi in Campania: il bollettino

  • Tutti a mare a Salerno: nessuno rinuncia ai tuffi, traffico in Costiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento