rotate-mobile
Cronaca Castelnuovo Cilento

Caso Mastrogiovanni: respinte le richieste di risarcimento danni per la famiglia e l'Asl

Diciassette, le condanne per il trattamento riservato al paziente, legato mentre dormiva e immobilizzato per oltre 80 ore, fino alla morte

Respinta la richiesta di risarcimento danni avanzata dai familiari di Franco Mastrogiovanni e dall’Asl Salerno, costituiti parte civile nel procedimento penale per la morte dell’insegnante di Castelnuovo: lo ha stabilito la sentenza della Corte d’Appello di Salerno. La vittima era stata sottoposta a Trattamento Sanitario Obbligatorio presso l’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania.

Diciassette, le condanne per il trattamento riservato al paziente, legato mentre dormiva e immobilizzato per oltre 80 ore, fino alla morte. Nel corso del procedimento, cadde l’accusa di omicidio colposo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Mastrogiovanni: respinte le richieste di risarcimento danni per la famiglia e l'Asl

SalernoToday è in caricamento