Riabilitazione al Distretto 60 di Nocera, l’Asl: “Ecco le autorizzazioni rilasciate”

I vertici dell'Azienda Sanitaria Locale precisano: "Non vi è stata alcuna interruzione del processo autorizzativo, che è stato invece assicurato regolarmente dai competenti uffici"

L’Asl di Salerno fa chiarezza sulle autorizzazioni per le prestazioni di Riabilitazione nel Distretto Sanitario di Nocera Inferiore. Da una verifica effettuata con il Distretto 60 di Nocera, alla data del 21 gennaio 2020 risultano autorizzati: 176 utenti (prevalentemente minori) per trattamenti ambulatoriali di riabilitazione neuromotoria residenti a Nocera Inferiore ed in altri Comuni limitrofi;  93 utenti (prevalentemente adulti) per trattamenti domiciliari riferiti a residenti a Nocera Inferiore ed altri Comuni limitrofi.

La precisazione

In una nota ufficiale, i vertici dell’Azienda Sanitaria Locale smentiscono quanto riportato da un quotidiano locale: “Le autorizzazioni sono state rilasciate a decorrere dal 7 gennaio, pertanto non vi è stata alcuna interruzione del processo autorizzativo, che è stato invece assicurato regolarmente dai competenti uffici del Distretto 60, così come è stata garantita la continuità dei livelli assistenziali .Quanto rappresentato dalla struttura accreditata e riportato nell’articolo in argomento risulta pertanto del tutto infondato e spiace dover rilevare che la diffusione di tali notizie provoca un ingiustificato allarme nella cittadinanza. L’Asl Salerno si riserva di adottare ogni opportuno provvedimento, ivi compresa eventuale azione legale, al fine di evitare il ripetersi di iniziative che possano tradursi nella circolazione di notizie non veritiere, che arrecano danno all’immagine aziendale e che inducono ingiustificato disorientamento negli utenti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sospetto caso di Coronavirus a Cava: bimbo al Cotugno, primi test negativi

  • Lutto a Salerno, è morta Laura Quaranta: tutti stretti attorno alla famiglia del dottor Della Monica

  • Costiera a lutto, è morto prematuramente il maresciallo Perrelli

  • Precipita con l'auto in Costiera: 51enne di Pontecagnano vivo per miracolo

  • Caso sospetto di Coronavirus a Ravello, isolato autista: chiuso il pronto soccorso

  • Coronavirus: due salernitani rientrati da Lodi si presentano al Ruggi, test negativi

Torna su
SalernoToday è in caricamento