Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Riapre la Cilentana, ma il geologo Ortolani avverte: "Ecco le altre strade a rischio"

Dopo la riapertura, a distanza di tre anni, del tratto tra Agropoli e Prignano Cilento i problemi di viabilità nel Cilento non sono affatto finiti. L'appello alle istituzioni: "Occorrono interventi di manutenzione annuali"

La Cilentana

Dopo la riapertura, a distanza di tre anni, della Cilentana - nel tratto tra Agropoli e Prignano Cilento - i problemi di viabilità nel Cilento non sono affatto finiti. A ricordarlo agli amministratori locali e regionali, che si sono presentati in massa alla recente inaugurazione, è il noto geologo Franco Ortolani: “Un nuovo problema di erosione – scrive sulla sua pagina Facebook -  sta progressivamente ed inesauribilmente interessando la pianura alluvionale del Bussento poco a valle del fenomeno verificatosi alcuni anni fa che stava per intaccare anche la strategica superstrada. Fra non molto – sottolinea - giungerà ad interessare la base della superstrada, se non si interviene con un progetto di tutela e valorizzazione della valle fluviale”. Non solo. “La strada costiera che da Ascea prosegue per Pisciotta e Palinuro è interessata dalla storica frana di Rizzoli che minaccia anche le due gallerie ferroviarie sottostanti. La strada costiera che collega l'Arco Naturale con Marina di Camerota ogni anno viene minacciata ed intaccata dalle mareggiate”.

Di qui l’appello alle istituzioni. “E' indispensabile un piano di manutenzione annuale per le strade cilentane: principali, secondarie, rurali. Ogni anno – ribadisce Ortolani -  deve essere prevista una cifra per normali interventi tesi a prevenire i dissesti più gravi. Lo sviluppo non consiste solo nel tenere aperta la Cilentana. Anche! Le attività produttive agricole sparse nel territorio che si sviluppa prevalentemente su rocce argillose interessate da una inesauribile dinamica geomorfologica devono avvalersi di una rete viaria minore che consenta l'accesso alle aree produttive. Le strade che dalla costa entrano nella parte interna del Cilento – conclude il famoso geologo - devono essere adeguatamente mantenute, ogni anno”.   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapre la Cilentana, ma il geologo Ortolani avverte: "Ecco le altre strade a rischio"

SalernoToday è in caricamento