Riapre la linea ferroviaria Salerno-Napoli: ecco tutte le novità

Il tratto era interrotta dal febbraio scorso dopo il crollo di un edificio a Portici. Soddisfatto l'assessore regionale ai Trasporti Sergio Vetrella: "Un importante risultato"

Una buona notizia per i pendolari salernitani. Dal prossimo 14 dicembre verrà riattivato la linea Napoli-Torre Annunziata-Salerno e verrà estesa  la linea 2 della metropolitana di Napoli a San Giovanni-Barra e potenziamento della Villa Literno-Pozzuoli-Napoli Campi Flegrei. Sono queste le principali novità della nuova edizione dell’orario regionale di Trenitalia, che recepisce le indicazioni del Piano di riprogrammazione dei servizi regionali approvato dalla Giunta regionale della Campania guidata da Stefano Caldoro. La riattivazione della linea storica Napoli-Torre Annunziata-Salerno, interrotta dal febbraio scorso dopo il crollo di un edificio a Portici, era molto attesa dai pendolari anche della provincia di Salerno. La nuova offerta prevede per questa linea collegamenti frequenti e capillari con canali orari cadenzati che permettono una agevole memorizzazione da parte dell’utenza, oltre ad una maggiore affidabilità e puntualità del servizio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I cittadini campani avranno quindi a disposizione per i collegamenti nel bacino Salerno-Napoli sia i servizi non-stop via Monte del Vesuvio ad elevata velocità commerciale, con frequenza media di un treno all’ora (e percorrenza Na-Sa contenuta in 40 minuti), che quelli capillari via Cava dei Tirreni-Nocera Inferiore-Torre Annunziata-Portici-Napoli Piazza Garibaldi, con immissione nella linea 2 metropolitana fino a Campi Flegrei e frequenza media di un treno ogni mezz’ora.Saranno inoltre confermati i servizi regionali tra Napoli Centrale e Roma via Aversa, già potenziati all’inizio del 2014 su iniziativa della Regione Campania. Con questi significativi miglioramenti che recepiscono le nostre indicazioni e per i quali ringrazio Trenitalia – spiega l’assessore regionale ai trasporti Sergio Vetrella - si consente a un bacino di oltre 60mila abitanti dei quartieri di Barra e San Giovanni a Teduccio di raggiungere il centro e la zona occidentale di Napoli con la linea 2 della metropolitana, e si potenzia il servizio per l’area flegrea. Altra importante novità molto attesa dagli utenti è poi naturalmente la riapertura della Napoli-Salerno via Torre Annunziata, vicenda che, pur non avendo alcuna responsabilità nell’interruzione della linea, abbiamo seguito sin dall’inizio a tutela del diritto alla mobilità degli utenti dei servizi di trasporto pubblico locale”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Salerno usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo con la febbre: la mamma non aspetta il tampone e lo porta in ospedale, entrambi positivi

  • Sorpresa nel Cilento, avvistato lo yacht "T.M Blue One” di Valentino

  • Covid-19: positivo anche un vigile collegato ai casi di Pontecagnano, sospetto di contagio a Cava

  • Covid-19: in aumento i positivi in Campania, 23 nuovi contagi

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, oggi 2 positivi ad Eboli

  • Covid-19, salgono i contagi in Campania: 14 nuovi positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento