menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Abbandono di rifiuti a Salerno: la Fiadel scrive a sindaco, prefetto, Salerno Pulita

Sotto osservazione lo svuotamento dei contenitori dell’indifferenziato in città. Si creano vere e proprie micro discariche e il sindacato ha chiesto alle istituzioni di intervenire

Lo svuotamento dei contenitori dell’indifferenziato a Salerno è - da tempo - sotto osservazione. La Fiadel provinciale scrive a sindaco, prefetto, manager di “Salerno Pulita” e presidente dell’Ente d’Ambito per chiedere una soluzione del problema.

Le lettera

“Sul territorio cittadino sovente avviene un abbandono incontrollato di rifiuti che in alcune aree, e non soltanto quelle periferiche, avvengono delle vere e proprie micro discariche - ha spiegato il segretario generale Angelo Rispoli - In aggiunta, ignoti aprono le buste nei giorni in cui da calendario viene depositato nel territorio cittadino l’indifferenziato, le svuotano, frugano alla ricerca di merce che potrebbe poi essere rivenduta. Tutto ciò crea notevole disagio ai cittadini, sovraccaricano i lavoratori che svolgono il servizio di raccolta e pulizia dei rifiuti, con particolare riferimento ai lavoratori di Salerno Pulita. Assistiamo a veri e propri fenomeni di sciacallaggio politico: al fine di attaccare le istituzioni, vista l’imminente scadenza amministrativa, si decide di esporre ingiustificatamente il servizio di igiene urbana alle critiche della opinione pubblica. Chiediamo al sindaco, prefetto, manager della “Salerno Pulita” e presidente dell’Ente d’Ambito un incontro al fine di dar vita a provvedimenti straordinari che reprimano questi fenomeni e rendano giustizia sia all’impegno politico amministrativo ma soprattutto ai lavoratori di Salerno Pulita che con notevole sforzo, anche nel momento pandemico attuale, si impegnano per garantire un’efficacia ed efficienza del servizio. Si potrebbero utilizzare i lavoratori in mobilità per creare dei controlli contro chi mette in atto questi comportamenti. Controlli che, ovviamente, andrebbero effettuati all’interno di un potenziamento delle verifiche che spettano alle forze dell’ordine”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Punta Campanella: avvistato un esemplare di balena grigia

  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento