rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Rifiuti pericolosi: dal 3 marzo al via il sistema di controllo della tracciabilità

Al via, dal 3 marzo, il sistema operativo per i produttori di rifiuti pericolosi con l'adesione obbligatoria al Sistri

Al via, dal 3 marzo, il sistema operativo per i produttori di rifiuti pericolosi con l'adesione obbligatoria al Sistri. Il 31 ottobre, infatti, è entrata in vigore la norma che stabilisce il nuovo campo di applicazione, con la tempistica per la partenza operativa del sistema ed il rinvio dell'applicazione delle sanzioni, nonché la cessazione dell’obbligo di registri e formulari per gli utenti, all'estate del 2014.

"Fino all’entrata in vigore del regime sanzionatorio, il produttore iniziale di rifiuti pericolosi si libera di ogni responsabilità consegnando i formulari cartacei con le ordinarie registrazioni- fanno sapere dalla Camera di Commercio - La Direzione generale per la tutela del territorio e delle risorse idriche ha fornito 25 risposte ad altrettanti quesiti in materia di Sistri, posti al Ministero dell’Ambiente da Confindustria, Fise, Assoelettrica, Fai-Sistri, Associazioni Gestori rifiuti tramite Assofermet e Ansep Unitam. Le risposte sono pubblicate sul sito Sistri.it, con un quadro sinottico relativo agli aspetti normativi". Per ulteriori informazioni, è possibile rivolgersi presso l’Ufficio Ambiente della Camera di Commercio di Salerno, telefonando allo 089.3068225 o inviando una email a Ufficio.ambiente@sa.camcom.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti pericolosi: dal 3 marzo al via il sistema di controllo della tracciabilità

SalernoToday è in caricamento