rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Serre

Rifiuti tunisini a Persano, oggi nuova protesta: "Strianese non firmare l'ordinanza"

L'amministrazione comunale lancia un nuovo appello al presidente della Provincia e anche al governatore De Luca affinchè blocchino l'arrivo dei containers

#presidente non firmare”: è questo l’hashtag scelto dall’amministrazione comunale di Serre, guidata dal sindaco Franco Mennella, per rivolgere l’ennesimo appello al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e al presidente della Provincia di Salerno Michele Strianese affinchè riconsiderino la decisione di trasferire i containers provenienti dalla Tunisia (che domani saranno sequestrati dal Noe dei Carabinieri) presso il sito di Serre, all’interno del Comprensorio Militare di Persano. 

L’appello

La battaglia del comune di Serre e dell’intera Piana del Sele prosegue: “Se è stato deciso che questi rifiuti debbano rientrare in Campania (decisione allo stesso modo non condivisibile) è ancora possibile che la loro destinazione possa essere cambiata. Il destino di questi rifiuti dipende dall'esito della loro caratterizzazione, ciò significa che deve essere individuato un sito idoneo per tali operazioni. Sicuramente, luogo idoneo non è Serre, che, come altre comunità limitrofe, ha già dato e sofferto tanto”. L’amministrazione comunale di Serre si attende risposte da Provincia e regione: “Ci rivolgiamo a Lei, Presidente Strianese, Le chiediamo di preservare la Piana del Sele, gli Alburni, il nostro territorio, che Lei stesso rappresenta. Pretenda, a nome nostro, il rispetto. Pretenda, a nome nostro, il rispetto della dignità di ogni singolo cittadino. Noi contiamo. Altrettanto chiediamo al Presidente De Luca, che ha difeso questi territori, contribuendo a scriverne la storia. Non può restare indifferente.. E, come Lei, noi, anche oggi, difendiamo questa Terra, che ci fa lavorare, che ci nutre, che ci fa vivere! Una Terra che ci crede, che ci mette il cuore da sempre”.

Il sit in 

Intanto è prevista per oggi un’altra protesta: appuntamento alle ore 15 presso la rotatoria di Persano (ingresso a sud del Comprensorio Militare tra Fiocche e Borgo Carilla). 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti tunisini a Persano, oggi nuova protesta: "Strianese non firmare l'ordinanza"

SalernoToday è in caricamento