Battipaglia, controlli serrati sulle imprese dei rifiuti

L’area, attualmente sottoposta a sequestro preventivo, dovrà essere bonificata. Se tali termini non saranno rispettati, il Comune procederà contro i responsabili

In 90 giorni, le società dovranno rimettere in sicurezza l’area, rimuovendo i rifiuti e procedendo a smaltirli secondo le procedure di legge: lo stabilisce il Comune di Battipaglia che ha emesso un’ordinanza nei confronti di una impresa che opera nell’ambito del trattamento dei rifiuti speciali.

Il provvedimento

Come riporta Zerottonove, l’area, attualmente sottoposta a sequestro preventivo, dovrà essere bonificata. Se tali termini non saranno rispettati, il Comune procederà contro i responsabili, con il recupero successivo delle somme, oltre alle sanzioni penali previste per legge, nonchè con la denuncia alla Autorità Giudiziaria.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma al Ruggi, ragazza partorisce la figlia e poi muore di tumore

  • Costiera a lutto, è morto prematuramente il maresciallo Perrelli

  • Coronavirus, due ragazze cilentane in quarantena

  • Lutto a Castellabate, muore il maresciallo dei vigili Vincenzo Cilento

  • Concorso per OSS a Salerno, annunciate anche oltre 500 assunzioni di medici e amministrativi

  • Colpito da un'ischemia, continua a guidare: salvato un uomo ad Antessano di Baronissi

Torna su
SalernoToday è in caricamento