Battipaglia, controlli serrati sulle imprese dei rifiuti

L’area, attualmente sottoposta a sequestro preventivo, dovrà essere bonificata. Se tali termini non saranno rispettati, il Comune procederà contro i responsabili

In 90 giorni, le società dovranno rimettere in sicurezza l’area, rimuovendo i rifiuti e procedendo a smaltirli secondo le procedure di legge: lo stabilisce il Comune di Battipaglia che ha emesso un’ordinanza nei confronti di una impresa che opera nell’ambito del trattamento dei rifiuti speciali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il provvedimento

Come riporta Zerottonove, l’area, attualmente sottoposta a sequestro preventivo, dovrà essere bonificata. Se tali termini non saranno rispettati, il Comune procederà contro i responsabili, con il recupero successivo delle somme, oltre alle sanzioni penali previste per legge, nonchè con la denuncia alla Autorità Giudiziaria.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo con la febbre: la mamma non aspetta il tampone e lo porta in ospedale, entrambi positivi

  • Sorpresa nel Cilento, avvistato lo yacht "T.M Blue One” di Valentino

  • Covid-19: positivo anche un vigile collegato ai casi di Pontecagnano, sospetto di contagio a Cava

  • Covid-19: in aumento i positivi in Campania, 23 nuovi contagi

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, oggi 2 positivi ad Eboli

  • Covid-19, salgono i contagi in Campania: 14 nuovi positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento