menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri

I carabinieri

Interravano rifiuti speciali e pericolosi: tre denunce a Polla

Gran parte del materiale rinvenuto nel sito – un’area di circa 5000 mq, sottoposta a sequestro – risulta composto da lastre in fibrocemento-eternit, materiale di risulta da demolizione, pneumatici e varie componenti plastiche e ferrose

Sono stati sorpresi ad interrare, con l’aiuto di un escavatore ed un autocarro, circa 2 tonnellate di rifiuti speciali, anche pericolosi: sono finite nei guai tre persone a Polla. Nella serata di ieri, i carabinieri di Sala Consilina, nel corso di controlli nell’area industriale del comune del salernitano, hanno denunciato tre uomini – un 30enne, un 61enne ed un 74enne del posto – per abbandono incontrollato di rifiuti speciali ed attività di gestione dei rifiuti non autorizzata.

La scoperta

I militari della Stazione Carabinieri di Polla, in collaborazione con quelli della locale Stazione Carabinieri Forestale, in un terreno sito nella zona Industriale, hanno, dunque, sorpreso i tre in flagranza di reato: gran parte del materiale rinvenuto nel sito – un’area di circa 5000 mq, sottoposta a sequestro – risulta composto da lastre in fibrocemento-eternit, materiale di risulta da demolizione, pneumatici e varie componenti plastiche e ferrose. Spettano all'Arpac, ora, tutti gli accertamenti del caso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento