menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gianfranco Valiante

Gianfranco Valiante

Rifiuti sulla strada Pellezzano - Cava de' Tirreni, Valiante sollecita il prefetto

Il consigliere regionale salernitano del partito democratico, in merito alla presenza di rifiuti sulla strada che collega Pellezzano a Cava de' Tirreni, ha sollecitato l'intervento del prefetto Gerarda Maria Pantalone

Rifiuti sulla strada tra Pellezzano e Cava de' Tirreni, non si placa la polemica. Dopo le segnalazioni e i botta e risposta delle scorse settimane, interviene nuovamente il consigliere regionale salernitano del partito democratico Gianfranco Valiante: "La condizione di inquinamento ambientale, denunciata più volte dal gruppo consiliare Cambia Pellezzano e rilevata, in sede di sopralluogo, dalla commissione regionale per il controllo delle bonifiche ambientali, sulla strada provinciale Croce - Pellezzano, è grave e va rimossa immediatamente".

Valiante prosegue: "Dalla documentazione acquisita dalla commissione a seguito del sopralluogo del 29 maggio e dell'audizione del 19 giugno, dalle constatazioni rilevate, dalle dichiarazioni del dirigente preposto dell'Asl e dei rappresentanti istituzionali intervenuti si rileva chiaramente un quadro ambientale emergenziale: vere e proprie discariche con auto abbandonate, sversamenti abusivi, rifiuti nocivi e non, fusti di materiale pericoloso, cospicua presenza di amianto frammentato accompagnano tratti del percorso da Pellezzano fino a Cava de' Tirreni con punti di estrema criticità come quello di località Foce".

Il consigliere regionale del partito democratico prosegue: "La commissione per il controllo delle bonifiche ambientali, presieduta dal consigliere regionale Antonio Amato, che ringrazio del prezioso e meticoloso lavoro, ha provveduto ad acquisire documenti fotografici ed atti informando del fenomeno la procura della Repubblica, già destinataria di informativa da parte dell'Asl di Salerno". Gianfranco Valiante conclude, a proposito della questione: "Sollecitiamo vivamente il prefetto Gerarda Maria Pantalone: la salute dei cittadini non può più attendere".

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

social

Turismo, la spiaggia di Santa Teresa su "Lonely Planet": l'annuncio del sindaco

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento