rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca Salento

Rifiuti tossici scoperti nelle campagne del Cilento: c'è l'inchiesta

Nel comune di Salento, su disposizione della Procura di Vallo della Lucania, sono iniziati gli scavi in un terreno, a seguito di numerose denunce presentati da alcuni cittadini nel corso degli ultimi anni

 Allarme rifiuti tossici nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Nel comune di Salento, su disposizione della Procura di Vallo della Lucania, sono iniziati gli scavi in un terreno, a seguito - riporta Repubblica - di numerose denunce presentati da alcuni cittadini nel corso degli ultimi anni.

I veleni 

Qui, a poca distanza da uliveti e campi coltivati, le ruspe hanno portato alla luce rifiuti di ogni genere: sacchi di juta, bidoni di plastica e fanghi sospetti provenienti. I lavori di scavo sono soltanto all’inizio. Le indagini sono condotte dal Nucleo di Polizia Ambientale della Procura vallese e dai militari della Guardia di Finanza

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti tossici scoperti nelle campagne del Cilento: c'è l'inchiesta

SalernoToday è in caricamento