rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Centro / Via Ali

Via Alì: cresce la microdiscarica intorno alla campana del vetro

Sempre più incresciosa la situazione nella zona di via Alì, nei pressi della campana per la raccolta per il vetro, ancora ostaggio dei rifiuti

Continua a crescere, la montagna di rifiuti attorno alla campana del vetro di via Alì. Decisamente poco gradevole all'olfatto e alla vista,  lo spettacolo che si presenta dinanzi a residenti e salernitani che si trovano ad attraversare la strada, a pochi passi dallo stadio Vestuti. Già lo scorso venerdì, diversi i cittadini che avevano notato il mucchio di sacchetti contenenti non solo bottiglie di vetro, ma anche spazzatura di vario tipo.

Da allora, nessun intervento, evidentemente, è stato effettuato da parte degli addetti alla raccolta dei rifiuti. Purtroppo, al mancato lavoro è corrisposto il mancato spirito civico da parte di persone che, approfittando della microdiscarica a cielo aperto, hanno pensato di sbarazzarsi dei loro rifiuti, contribuendo al degrado della zona, poco trafficata e, pertanto, presa di mira dai vandali.

Come se non bastasse, la montagna della vergogna, allargandosi a dismisura anche in larghezza, è arrivata addirittura a "rubare" un posto auto ai residenti della zona: i rifiuti, infatti, invadono l'area delimitata dalle strisce blu, nella  quale, potenzialmente, i cittadini potrebbero parcheggiare. Non c'è limite all' inciviltà.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Alì: cresce la microdiscarica intorno alla campana del vetro

SalernoToday è in caricamento