rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Baronissi

Abuso in atto di ufficio: rinviati a giudizio il sindaco di Baronissi, la giunta, 4 tecnici e un funzionario

Valiante: "Rinvio a giudizio incomprensibile, per di più dopo la sentenza dello scorso ottobre del Gup che aveva dichiarato la insussistenza dei fatti e l’archiviazione"

Rinvio a giudizio per abuso in atto di ufficio a carico del sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante, dell’intera giunta comunale della passata consiliatura, di 4 tecnici esterni e di un funzionario comunale, relativamente al progetto di ricostruzione dell’edificio scolastico “Santa Maria delle Grazie” di Sava, chiuso per rischio sismico. Il Comune di Baronissi precisa che "le contestazioni appaiono contraddittorie, anche in riferimento alla sentenza dello scorso ottobre con cui il Giudice dell’Udienza Preliminare presso il Tribunale di Nocera Inferiore aveva emesso sentenza di “non luogo a procedere” per insussistenza dei fatti. La determinazione della Corte di Appello di Salerno impone invece la celebrazione di un processo".

Il commento del sindaco Gianfranco Valiante

“È un rinvio a giudizio incomprensibile, per di più dopo la sentenza dello scorso ottobre del Gup che aveva dichiarato la insussistenza dei fatti e l’archiviazione.

Manteniamo, come finora, assoluta serenità consapevoli di ogni estraneità ai fatti contestati. Siamo certi che il procedimento chiarirà ogni singolo aspetto”

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abuso in atto di ufficio: rinviati a giudizio il sindaco di Baronissi, la giunta, 4 tecnici e un funzionario

SalernoToday è in caricamento