rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Cronaca

Terrore al Rione Petrosino: spari contro l'abitazione di un giovane pregiudicato

Si tratta del 26enne che lo scorso mese di dicembre venne arrestato perchè ritenuto l'autore dell'agguato contro il panificio di Piazza XXIV Maggio

Tensione, la scorsa notte, nel Rione Petrosino a Salerno, dove alcuni colpi di pistola sono stati esplosi contro l’abitazione di un 26enne pregiudicato, che il 13 dicembre scorso è stato arrestato a seguito di un atto intimidatorio nei confronti del panificio di Piazza XXIV Maggio. A sparare intorno alle 2 – secondo una prima ricostruzione – sarebbe stato un uomo in sella ad una moto. Il rumore dei colpi ha fatto sbalzare dal letto e spaventato i residenti, che hanno allertato le forze dell’ordine.

Gli episodi nel mirino 

Su quanto accaduto sono in corso le indagini della Polizia di Stato. Il Rione Petrosino è ormai costantemente coinvolto in diversi episodi di violenza. Nel solo mese di dicembre 2022 un giovane è stato accoltellato in strada, una pizzeria è stata distrutta dalle fiamme, altri colpi di pistola sono stati sparati, sempre di notte, nelle scorse settimane. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrore al Rione Petrosino: spari contro l'abitazione di un giovane pregiudicato

SalernoToday è in caricamento