menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rete Ospedaliera della Valle del Sele: l'appello di Valiante, Pica, Baldi e Zara

"L'eventuale realizzazione dell'ospedale unico - si legge nel provvedimento - comporterà necessariamente, con la riorganizzazione e riconversione delle strutture ospedaliere esistenti, la soppressione di molti servizi"

Un ordine del giorno sull'ipotesi di riorganizzazione della rete ospedaliera nella Valle del Sele è stato sottoscritto dai consiglieri regionali Gianfranco Valiante, Donato Pica, Giovanni Baldi e Fernando Zara. Tale provvedimento che sarà con molta probabilità discusso il 16 gennaio, chiede di "tener conto della specificità del territorio salernitano, della sua orografia e viabilità, per evitare che gli abitanti delle zone interne siano penalizzati e privati di un diritto, quale quello alla salute, costituzionalmente garantito".

"L'eventuale realizzazione dell'ospedale unico - si legge nel provvedimento - comporterà necessariamente, con la riorganizzazione e riconversione delle strutture ospedaliere esistenti, la soppressione di molti servizi, penalizzando gli abitanti delle aree interne. A tutto ciò va aggiunto il blocco del turn over in atto da lungo tempo in Campania, che ha determinato una forte carenza di personale sanitario". L'ordine del giorno impegna anche il presidente della giunta regionale, in qualità di commissario ad acta per la sanità, "ad attivarsi per lo sblocco del turnover, attraverso l'avvio delle procedure concorsuali per le assunzioni di personale sanitario".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento