“Riprendiamoci il Treno e le Stazioni”: i pendolari danno voce ai loro disagi

Il Comitato pro ferrovia Sicignano - Lagonegro, insieme alle associazioni "Salviamo il paesaggio" e "Fare Verde Salerno", si sono riuniti presso la stazione

Sicignano

Anche a Salerno, stamattina, è approdata “Riprendiamoci il Treno e le Stazioni”, iniziativa promossa in tutta Italia dal Comitato Italiano Utenti delle Ferrovie Regionali. Il Comitato per la riattivazione della ferrovia Sicignano - Lagonegro, insieme alle associazioni "Salviamo il paesaggio" e "Fare Verde Salerno", si sono ritrovati presso il binario tronco 1 della stazione cittadina.

"Abbiamo ascoltato le esigenze e i disservizi da parte di alcuni pendolari e come Comitato per la riattivazione della ferrovia Sicignano-Lagonegro abbiamo colto l'occasione per esporre quali sono i nostri intenti, le nostre iniziative e i disservizi presenti sulla tratta Eboli- Lagonegro, coperta dagli autoservizi sostitutivi- raccontano i partecipanti- In un esposto indirizzato a Trenitalia abbiamo raccolto i numerosi e annosi disservizi presenti lungo la tratta, tra i quali la mancanza di punti vendita di biglietti regionali e di obliteratrici, l'uso di autobus non idonei al trasporto di persone diversamente abili, un quadro orario inefficiente e un percorso stravolto con fermate alternative a quelle regolari".

Nuovo appuntamento per i pendolari, intanto, è fissato per il 3 marzo a Padula. Proprio lì, si terrà "Il treno ha fischiato" che si aprirà alle ore 8:10 con la pulizia della stazione e, a seguire, interventi ed esibizioni per tenere i riflettori puntati sui disagi dei pendolari.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Salerno usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma al Ruggi, ragazza partorisce la figlia e poi muore di tumore

  • Costiera a lutto, è morto prematuramente il maresciallo Perrelli

  • Concorso per OSS a Salerno, annunciate anche oltre 500 assunzioni di medici e amministrativi

  • Colpito da un'ischemia, continua a guidare: salvato un uomo ad Antessano di Baronissi

  • San Valentino a Salerno: dal dolce al salato, il romanticismo "avvolge" la città

  • Centro commerciale La Fabbrica: lavoratori pronti allo sciopero

Torna su
SalernoToday è in caricamento