rotate-mobile
Cronaca Amalfi

Rissa ad Amalfi, denunciati quattro giovani della movida

I giovani hanno anche danneggiato ben due sbarre poste a chiusura dei parcheggi comunali

Sono state denunciate sei persone per la rissa verificatasi, lo scorso 25 giugno, all’interno di un locale di Amalfi. Sono accusate, a vario titolo, di rissa, danneggiamento e disturbo delle persone. Le indagini, condotte dai carabinieri, sono state avviate a seguito di una rissa avvenuta nelle nottata del 25 giugno, ad Amalfi, nelle pertinenze di un noto locale di intrattenimento per giovani: la ricostruzione fatta dai militari dell’Arma, grazie alle immagini di videosorveglianza, specialmente quelle comunali, ma anche alla presenza di alcuni testimoni, ha permesso di identificare quattro giovani, due di Amalfi e due provenienti da Pagani, considerati i protagonisti della lite. 

Le indagini 

Quella sera, infatti, un gruppo di una decina di ragazzi, tutti provenienti dall’agro nocerino sarnese (alcuni dei quali già noti alle forze dell’ordine), in chiaro stato di alterazione alcolica, è giunta presso il locale verso l’una e mezza di notte, disturbando i numerosi clienti presenti. Le indagini hanno permesso di ricostruire l’intera serata dei giovani, i quali oltre alla baruffa in prossimità dell’attività commerciale si sono resi responsabili anche del danneggiamento di ben due sbarre poste a chiusura dei parcheggi comunali: in particolare, i ragazzi, non pagando il dovuto, hanno sfondato le sbarre delle aree di sosta “Darsena” e “Darsena 2” con le loro autovetture, fuggendo indisturbati. Entrambi i conducenti sono stati individuati, anche in questa occasione, con le telecamere a circuito chiuso presenti in loco, grazie alle quali sono stati denunciati. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa ad Amalfi, denunciati quattro giovani della movida

SalernoToday è in caricamento