rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cronaca Castel San Giorgio

Coltellate in discoteca a Castel San Giorgio: cinque giovani nei guai, uno finisce ai domiciliari

La misura cautelare è stata eseguita dai carabinieri nei comuni di residenza dei giovani, ossia Roccapiemonte, Castel San Giorgio, Mercato San Severino e Bracigliano

Cinque giovani sono finiti nei guai per la rissa verificatasi, nei mesi scorsi, in una discoteca di Castel San Giorgio. Uno dei ragazzi è finito agli arresti domiciliari perché accusato dalla Procura di Nocera Inferiore di tentato omicidio; gli altri, invece, sono stati sottoposti all’obbligo di dimora nel comune di residenza e sono accusati di rissa aggravata. La misura cautelare è stata eseguita dai carabinieri nei comuni di residenza dei giovani, ossia Roccapiemonte, Castel San Giorgio, Mercato San Severino e Bracigliano.

Il fatto

Durante la rissa, avvenuta lo scorso mese di marzo, uno dei ragazzi venne ferito con una coltellata e ricoverato in prognosi riservata presso l’ospedale di Mercato San Severino. Le indagini sono state condotte dai militari dell’Arma di Castel San Giorgio i quali, coordinati della Procura nocerina, hanno analizzato tutti i sistemi di videosorveglianza installati nella zona ed hanno ascoltato numerosi testimoni. Di qui la prosecuzione delle indagine che hanno portato all’esecuzione della misura cautelare odierna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltellate in discoteca a Castel San Giorgio: cinque giovani nei guai, uno finisce ai domiciliari

SalernoToday è in caricamento