rotate-mobile
Cronaca Sacco / Corso Umberto

Sacco, maxi rissa in piazza con bastoni e coltelli

Il litigio era cominciato nella piazza principale, per poi spostarsi all'interno di un appartamento: cinque le persone coinvolte trovate in possesso di bastoni e coltelli

A lanciare l’allarme sono stati alcuni residenti del centro storico di Sacco che, accorgendosi della furiosa rissa, hanno prontamente invocato l’intervento dei Carabinieri. Al loro arrivo le autorità hanno trovato cinque cittadini romeni, tutti senza occupazione, coinvolti in una rissa furibonda con l’ausilio di coltelli e bastoni. A quel punto i Carabinieri di Vallo hanno pensato bene di chiamare come rinforzo altre due pattuglie delle Stazioni di Piaggine e Laurino.

Giunti presso l’abitazione, i militari, hanno trovato e diviso i cinque soggetti, tutti in palese stato di ubriachezza e intenti a sferrarsi calci e pugni tra loro. Dai primi accertamenti sembrerebbe che il litigio fosse iniziato nella piazza principale del paese e che, poco dopo, alcuni di loro si fossero presentati con dei calci davanti alla porta dell’abitazione degli altri, per regolare i conti lasciati in sospeso e dando quindi vita alla violenta rissa.
 
L’immediato intervento dei militari ha evitato che da questa situazione potessero scaturire gravi conseguenze. Infatti i romeni, trasportati in Ospedale per essere sottoposti a delle cure, sono stati giudicati guaribili in 5/7 giorni. Gli arrestati sono stati poi trattenuti presso le camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Vallo della Lucania in attesa del rito per direttissima.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sacco, maxi rissa in piazza con bastoni e coltelli

SalernoToday è in caricamento