Rissa in un locale, immigrato con la testa rotta abbandonato in strada

L'increscioso episodio si è verificato nel cuore della movida a Marina di Camerota. Indagano i carabinieri

Momenti di tensione, nella notte tra sabato e domenica, nel cuore della movida a Marina di Camerota.

Il fatto

Intorno all’una, infatti, una rissa violenta è andata in scena all’interno di un locale situato nei pressi dell’area mercatale, dove un immigrato di circa 25 anni, completamente ubriaco, ha iniziato ad infastidire gli altri clienti, con i quali ha avuto prima un’accesa discussione e poi una scazzottata. Nella colluttazione lo straniero ha riportato una brutta ferita alla testa. E con il volto coperto di sangue è stato portato davanti all’ingresso della Guardia Medica. A soccorrerlo è stata un’infermiera, la quale ha poi chiesto l’intervento di un’ambulanza del 118 che, in pochi minuti, lo ha trasportato all’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania per le cure mediche del caso. Su quanto accaduto indagano i carabinieri che puntano a ricostruire l’esatta dinamica della rissa attraverso le testimonianze dei presenti.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

  • Sangue in strada: accoltellamento a Pastena, fermato un uomo

Torna su
SalernoToday è in caricamento