Rissa tra pizzaioli e culturisti sul lungomare di Sapri: due feriti

La violenta colluttazione è andata in scena, per futili motivi, davanti agli occhi increduli di decine di persone. Sul posto è stato necessario l'intervento dei carabinieri

Panico, sabato sera, nella movida di Sapri, dove si è verificata una violenta rissa tra i proprietari di una pizzetteria di 25 e 24 anni, entrambi di origine albanese ma residenti da anni nella cittadina della Spigolatrice, e due uomini: un 52enne originario della Bulgaria e un 55enne residente a Pontecagnano Faiano. Ignoti i motivi del litigio che, in poco tempo, è sfociato in una colluttazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I soccorsi

Ad assistere centinaia di persone che, in quel momento, affollavano il lungomare Italia. Il cittadino straniero e il pontecagnanese sono stati trasportati in ospedale per essere medicati. Su quanto accaduto indagano i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, ad Avellino spunta anche il virus di "Festa": il sindaco tra gli assembramenti incita la movida contro Salerno

  • Covid-19, in lieve aumento i contagi nel salernitano: i dati provinciali

  • Covid-19, altri 4 casi positivi in Campania: due sono a Cava de' Tirreni

  • Assembramenti e cori contro Salerno, Selvaggia Lucarelli: "Ad Avellino i lanciafiamme di De Luca"

  • Caso sospetto di Covid-19: chiuso temporaneamente il Pronto Soccorso a Nocera

  • Sparatoria ad Angri, ferito un imprenditore: a novembre un attentato alla sua azienda

Torna su
SalernoToday è in caricamento