menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nocera Inferiore, picchia il rivale in amore: arrestato

Un 50enne si è scagliato contro il corteggiatore della moglie picchiandolo con una mazza da baseball: per il ferito un trauma cranico mentre l'aggressore è stato posto ai domiciliari

Picchia il rivale in amore con una mazza da baseball procurandogli ferite con prognosi di 20 giorni: è accaduto in strada a Nocera Inferiore. Lui, 50 anni, un rapporto che da tempo ormai con la moglie non va per il meglio, incrocia per strada il suo rivale in amore, che da tempo cattura le attenzioni della moglie. Secondo quanto riferito dai carabinieri il corteggiatore della moglie lo guarda "con aria beffarda e provocatoria". Come se non bastasse, poco dopo, arriva anche la donna: per l'uomo è un duro colpo. Il marito beffato recupera così una mazza di baseball e si avventa contro il rivale, colpendolo alla testa, per poi allontanarsi a bordo di una macchina.

I carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore (coordinati dal tenente colonnello Gianfilippo Simoniello), attirati sul posto da alcune persone agitate per quanto accaduto, si mettono sulle tracce dell'automobile allontanatasi e vi trovano due uomini, ossia A. L., 50 anni, che ha aggredito il rivale. Con lui, in macchina, anche un amico e la mazza da baseball usata per colpire il rivale. Il ferito viene invece trasportato all'ospedale civile dove gli è stata evidenziata una brutta ferita alla testa con una prognosi di 20 giorni. Per l'aggressore scattano gli arresti domiciliari, ovviamente non presso l'abitazione che divideva con la moglie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento