menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa tra due gruppi di giovani dopo il coprifuoco a Nocera Inferiore: si indaga

Il litigio tra due giovani avrebbe rapidamente coinvolto tutti i presenti, molti dei quali era anche senza mascherina.  Numerose le segnalazioni giunte alle Forze dell’Ordine

Dietro lo sfogo del sindaco Manlio Torquato contro le violazioni anti-Covid nella movida di Nocera Inferiore, si trincerano episodi ben precisi che si verificano puntualmente soprattutto nei weekend. 

Il fatto

L’ultimo risale alla serata di venerdì scorso quando, dopo le 22 (nonostante il coprifuoco), due gruppi di ragazzi (una trentina totali) si sono resi protagonisti di una violenta rissa in pieno centro, in via Petrosini. Il litigio tra due giovani avrebbe rapidamente coinvolto tutti i presenti, molti dei quali era anche senza mascherina. Sono volati calci, pugni, spintoni per futili motivi. Numerose le segnalazioni dei residenti giunte alle Forze dell’Ordine che, nel giro di poco tempo, sono giunte sul posto per ricostruire la dinamica dell’accaduto, ma i protagonisti della rissa si erano dati già alla fuga. Le indagini sono tuttora in corso per risalire alla loro identità. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento