Cronaca

Rissa nella movida a Nocera, 18enne ferito: Torquato scrive al Prefetto

Nella colluttazione il giovane ha riportato ferite al viso e in altre parti del corpo. Il sindaco: "Credo sia giunto il momento di pretendere un pattugliamento permanente i fine settimana in città"

Emergono nuovi particolari sulla violenta rissa andata in scena, sabato sera, nella movida a Nocera Inferiore. L’episodio si è verificato tra via Garibaldi e Corso Vittorio Emanuele: protagonisti alcuni giovani (maggiorenni e minorenni) che sono venuti alle mani per motivi in corso di accertamento. Nel caos generale sono volante anche sedie e bottiglie di un bar della zona.

Un ferito

Un ragazzo di 18 anni è stato trasportato in ospedale perché rimasto ferito al viso e su altre parti del corpo. Ancora ignoti i motivi della lite sfociata in rissa davanti agli occhi increduli di commercianti e avventori. Le forze dell’ordine sono al lavoro per riuscire ad identificare i ragazzi.

La reazione

Sull’ennesimo episodio di violenza avvenuto nel weekend interviene il sindaco Manlio Torquato che lancia un nuovo appello alla Prefettura: “Credo sia giunto il momento di pretendere un pattugliamento permanente i fine settimana in città. Anche perché il luogo era fuori dalla portata delle telecamere. Scriverò ancora una volta al Prefetto per l’ennesima richiesta a Questura e Carabinieri a darci una mano”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa nella movida a Nocera, 18enne ferito: Torquato scrive al Prefetto

SalernoToday è in caricamento