Vuole viaggiare senza biglietto, rissa sul treno a Salerno: fermato extracomunitario

L'increscioso episodio si è verificato a bordo del treno regionale per Napoli-Campi Flegrei in partenza alle ore 21.25

Momenti di tensione, ieri sera, alla stazione ferroviaria di Salerno, dove un extracomunitario (forse tunisino), privo del biglietto da viaggio, è stato scoperto dalla capotreno del treno regionale per Napoli-Campi Flegrei in partenza alle ore 21.25.

La dinamica

Lo straniero - riporta Zerottonove - avrebbe mostrato un presunto permesso della Questura che la capotreno ha ritenuto non idoneo. A quel punto è stato invitato a scendere dalla carrozza. Soltanto che ha apposto resistenza bloccando la partenza del convoglio. In pochi minuti, però, si è sfiorata la rissa con un altro uomo che, improvvisamente, ha aggredito il tunisino prendendolo a pugni. I due sono stati allontanati immediatamente da altre persone presenti sul treno e identificati dalle forze dell’ordine. L’extracomunitario è rimasto sulla banchina e il treno ha iniziato il suo percorso con 10 minuti di ritardo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Dramma scampato sulla Tangenziale: auto contromano, incidente sfiorato

  • Cronaca

    Salerno, agenti aggrediti in carcere da un detenuto: gli altri lo acclamavano

  • Incidenti stradali

    Due incidenti nella stessa strada, a distanza di pochi giorni: i coinvolti sono cugini tra loro

  • Cronaca

    Santa Lucia e Sant'Aniello: processione e fuochi in loro onore, boom di presenze

I più letti della settimana

  • Incidente stradale sul raccordo Salerno-Avellino: traffico in tilt

  • Trema la Campania, scossa di terremoto registrata anche nel Salernitano

  • E' morto Bartolo Ricciardi: sgomento e lacrime a Salerno

  • Suicidio a Pagani, donna si toglie la vita: comunità sotto choc

  • Choc all'ospedale di Eboli, medico muore in bagno per un malore

  • Lutto a Salerno: muore Mario Pantaleone, il "re" dei pasticceri

Torna su
SalernoToday è in caricamento