menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa sotto l'albero tra ultras della Nocerina, diversi feriti

La miccia è stata accesa in Piazza per poi diffondersi altrove, coinvolgendo una ventina di ragazzi di età compresa tra i venti e i trent’anni, tra pugni e calci scagliati furiosamente

Rissa sotto l’albero in Piazza del Corso e lungo Via Fava, a Nocera, con ragazzi che si rincorrevano lungo la stradina parallela che risale verso Via Roma. Come riporta La Città, protagonisti delle botte, gli ultras molossi, mentre erano impegnati nella raccolta fondi per assistenza alle famiglie bisognose della comunità. Poco dopo le sedici, i tifosi avrebbero dato vita ad un violento scontro, probabilmente per vecchi dissidi.

La miccia è stata accesa in Piazza per poi diffondersi altrove, coinvolgendo una ventina di ragazzi di età compresa tra i venti e i trent’anni, tra pugni e calci scagliati furiosamente, seminando paura tra la gente in strada fino all’intervento di una gazzella dei carabinieri e di un'ambulanza. Il bilancio è di alcuni feriti lievi. Secondo le prime ricostruzioni, la contrapposizione si inserisce in un precedente, contenzioso interno agli ultras, divisi da una rottura, con la polemica contro la società registrata nel corso della scorsa stagione. Di fatto, gli ultras fermarono il sostegno alla propria squadra in polemica con i dirigenti, vedendo come tradimento la decisione di un gruppo che invece non aderì al silenzio del tifo. Da questo precedente, in particolare, si scatenò la guerriglia urbana dello scorso 25 settembre. Si indaga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento