Risse a Contursi e Colliano, giovane precipita in un burrone

Indagano, intanto, le forze dell'ordine, per ricostruire l'esatta dinamica e le cause dei due gravi episodi

Violenza nella Piana del Sele, l'altra notte. A Contursi Terme, un uomo è stato soccorso e condotto presso l'ospedale di Oliveto Citra, dopo essere stato pestato per cause in corso di accertamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il secondo episodio

A Colliano, intanto, è scoppiata una rissa tra due giovani a Ponte Oliveto: uno dei due protagonisti della zuffa, è precipitato in un burrone. Sul posto, dunque, oltre ai soccorsi del 118 e alle forze dell'ordine, anche i vigili del fuoco per recuperare il malcapitato che non risulta, ad ogni modo, in gravi condizioni. Indagano, dunque, i carabinieri, per ricostruire l'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19 a Battipaglia, 112 casi e 1 decesso. La sindaca Francese: "Ci sono i primi sintomatici, coinvolgere i medici di base"

  • Salerno a lutto: è morta Serena Greco in un incidente a Roma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento