rotate-mobile
Cronaca Nocera Superiore / Via Lamia

Omicidio di Nocera: forse la prostituta è rimasta soffocata durante un gioco erotico

Maria Ambra, la prostituta 74enne trovata morta venerdì scorso a Nocera Superiore, è stata soffocata con un oggetto metallico a forma cilindrica: inquietanti i risultati dell'autopsia

Maria Ambra, la prostituta 74enne trovata morta venerdì scorso a Nocera Superiore, è stata soffocata con un oggetto metallico a forma cilindrica, probabilmente durante un gioco erotico. E' emerso dall'autopsia tenuta dal medico legale Giovanni Zotti, incaricato dalla procura di Nocera Inferiore, per ricostruire le dinamiche dell'omicidio dell'anziana.

Il cadavere presentava ematomi sul volto e sangue in bocca provato dalla presenza del pezzo di ferro: i risultati dell'esame autoptico tenutosi presso l'obitorio dell'ospedale Umberto I sono stati consegnati alla procura. Intanto i carabinieri indagano per risalire al responsabile dell'omicidio della 74enne. Al vaglio degli investigatori i contatti telefonici più recenti della donna. Si attendono i risultati delle analisi del Ris sulle tracce organiche trovate nel casolare di via Lamia. Il medico legale dopo gli esami tossicologici ed istologici avrà, ad ogni modo, 60 giorni di tempo per presentare al magistrato inquirente la dettagliata relazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Nocera: forse la prostituta è rimasta soffocata durante un gioco erotico

SalernoToday è in caricamento