menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rivendevano prodotti destinati ai poveri anche nel salernitano: 10 arresti

L'attività illecita ha interessato 19 province italiane e stava prendendo piede anche in Germania, Romania e Croazia

Prelevavano alimenti destinati ai poveri e li rivendevano all'interno di attività commerciali compiacenti: una vera e propria organizzazione gestita dal presidente della Onlus Sei per Secu, sgominata dalle forze dell'ordine. L'attività illecita ha interessato 19 province italiane, tra cui Salerno. Dieci le persone finite in manette grazie ai carabinieri del Nas che hanno scoperto il giro d'affari.

La merce veniva ricollocata negli scaffali dei negozi falsificando la documentazione ed eliminando le etichette e i contenitori, per cancellare ogni traccia sulla gratuità dei prodotti. Tale giro d'affari si stava estendendo anche in Germania, Romania e Croazia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento